CasinoNews

Nomi dei giochi da Casino

Storia e curiosità delle origini

Molto spesso ci si concentra su tecniche e strategie per vincere, ma è anche interessante guardare un pò alla storia dei nostri giochi preferiti e scoprire l’origine dei nomi dei giochi da Casino!
Magari questo non ci aiuterà a guadagnare soldi, ma ne guadagnerà la nostra conoscenza.

Roulette

Anche per i non appassionati della lingua francese è abbastanza chiaro che Roulette significhi proprio “piccola ruota”. Facile quindi capire che il gioco prende il nome proprio dal suo design, una piccola ruota che gira.
Notizia meno nota e scontata è che a inventare la Roulette è stato un fisico francese: Blaise Pascal. Era nelle sue intenzioni? Non proprio: egli stava infatti cercando di creare una macchina a moto perpetuo…
Il risultato è stato uno dei giochi preferiti per moltissimi anni in Francia, almeno finchè il paese non scelse di bandire il gioco d’azzardo.

Quando Francois Blanc, uomo d’affari, si trasferì in Germania decise di aprire un Casino con suo fratello Louis: quale modo migliore per distinguersi dagli altri casinò della città se non creando una nuova versione della Roulette? Nasce così la versione senza doppio zero: maggiore vantaggio per il giocatore e quindi grande popolarità per quella che oggi conosciamo come Roulette europea.

La variante non fu altrettanto apprezzata dai casinò americani, proprio per un margine di guadagno minore per la casa, così sono tornati alla versione originale che includeva sia un singolo 0 che doppio 00. Nel tempo, questa versione divenne nota come roulette americana, anche se in realtà ora sappiamo che si tratta della versione francese originale!

Baccarat

Uno dei giochi da casinò più antichi conosciuti è il Baccarat. Storia francese? Probabilmente no!
Secondo molti esperti il Baccarat avrebbe un’origine tutta italiana, essendo nato come gioco di società a metà del Medioevo nella nostra penisola probabilmente ad opera di Felix Falguiere: per giocare le partite si usavano però all’inizio le carte dei Tarocchi. A conferma ci sarebbe il fatto che lo stesso nome del gioco deriva da una parola italiana, “baccarà”, che veniva usata in quell’epoca e significava “zero”, proprio come  il valore delle figure e dei numeri 10 secondo le regole del gioco.

Ci sono tuttavia correnti di pensiero che attribuiscono la paternità del gioco alla Francia: il dubbio può sorgere dal fatto che Baccarat significa zero sia in francese che in italiano. Ma è improbabile che il gioco abbia origini francesi perchè lì, con regole leggermente diverse, già esisteva lo Chemin de Fer.

Per secoli, il baccarat è stato un gioco popolare tra i reali francesi, ma molto diffuso fino a quando non divenne popolare in tutta Europa fino al XIX secolo. A quel punto la versione più popolare era lo Chemin de Fer, tranne che nel Regno Unito dove il Punto Banco ha sempre riscosso maggiore successo. Non a caso si tratta della versione più diffusa nei casinò americani.

Craps

L’origine del nome del gioco di dadi ha due filoni e probabilmente in entrami c’è del vero.
Per prima cosa bisogna sapere che quello che conosciamo oggi come Craps discende da un gioco precedente detto Hazard, che risale al medioevo.

Come si è evoluto dunque? Probabilmente l’origine viene dal nome di uno dei tiri.
Se la somma del tiro è pari a 2, nei casinò americani si dice “Occhi di serpente”, mentre in quelli inglesi “Granchi”. La prima ipotesi è che gli americani, pronunciando male il nome granchi, abbiano generato Craps.
La seconda, più probabile, è che craps sia un’abbreviazione della parola francese crapaud, che significa rospo.
Prima di arrivare ai tavoli, infatti, i giocatori
si accovacciavano in strada per giocare, usando il marciapiede come tabellone.

Ora che conosci le curiosità dei nomi sei pronto a giocare???
Scopri i migliori Casino online su Eurobet, Bwin e Gioco Digitale!

Mostra di più

Articoli correlati