Roulette

Come funziona il metodo delle terzine nella roulette

Una delle migliori tecniche per giocare e vincere alla roulette

La roulette è uno dei giochi più amati, sia nei casino live che in quelli online. Ci sono molte ragioni che contribuiscono a spiegare questo successo. Tra queste il fatto che la roulette consente di approcciarsi al gioco affidandosi alla fortuna, ma anche a precise tecniche e strategie, che spesso tengono conto della statistica e di calcoli matematici, anche piuttosto complessi.

La roulette è un gioco molto democratico, è possibile puntare sul numero che più ci piace e tentare la sorte, oppure applicare tecniche molto semplici o più complesse, in base al nostro grado di conoscenza del gioco e alle nostre abilità con la matematica.

Sulle tecniche per giocare e vincere alla roulette sono stati scritti molti libri e le pagine web dedicate a questo tema sono in costante aumento. È bene precisare che non esiste una tecnica che possa assicurare la vittoria, ma di certo alcune strategia possono dare in molti casi buone soddisfazioni, a patto di giocare sempre in modo responsabile.

Tra le più conosciute ed apprezzate tecniche di gioco alla roulette c’è quella delle terzine. Il metodo delle terzine è piuttosto semplice e adatto quindi a tutte le tipologie di giocatore.

Quando si punta alla roulette, in genere nella metà dei casi la pallina si ferma sul rosso o sul nero formando delle sequenze del tipo: rosso-nero oppure rosso-rosso e nero-nero. Avremo solo delle eccezioni se esce lo zero e nel caso della roulette americana, zero e doppio zero.

Usando dei calcoli statistici e basandosi su un totale di 1024 giri della Roulette scartando l’uscita dello zero, si ottengono tre terzine: che rappresentano la maggior parte delle variazioni probabili di uscita del rosso e del nero.

La prima terzina è formata da 256 tiri dove si alternano il rosso e il nero (o il pari e il dispari).

La seconda terzina è formata da due serie di 128 tiri con due rossi e due neri (o due pari e due dispari).

L’ultima terzina è formata da serie di rossi/neri o pari/dispari, secondo lo schema seguente:

  1. 64 serie di tre, totale 192 giri
  2. 32 serie di quattro, totale 128 giri
  3. 16 serie di cinque, totale 80 giri
  4. 8 serie di sei, totale 48 giri
  5. 4 serie di sette, totale 28 giri
  6. 2 serie di otto, totale 16 giri
  7. 1 serie di nove, totale 9 giri
  8. 1 serie di dieci, totale 10 giri

Per giocare nei casino online, come ad esempio su 888Casino usando questo metodo si punterà quindi su rosso-nero o pari-dispari, queste si chiamano puntate semplici.

Si dovranno puntare 4 gettoni per ogni chance semplice (quindi 12 in totale). Nel momento in cui si vince, su ogni combinazione ci si fermerà, mentre si andrà all’attacco avendo un passivo. La nostra partita potrà considerarsi chiusa nel momento in cui avremo vinto 12 gettoni.

Nel metodo delle terzine, a differenza di quanto avviene con altri, anch’essi molto popolari, non si utilizzano progressioni di nessun tipo nelle puntate. In caso di uscita dello zero invece il gettone puntato rimarrà congelato per un giro.

Il sistema è semplice, per prima cosa si dividono i 36 numeri della roulette in 3 terzine. In base alla cosiddetta legge del terzo si potrà notare come in una serie da 12 colpi sarà raro avere 12 numeri della stessa terzina, mentre più spesso se ne presenteranno solo 8.

Questo significa che in 12 colpi ce ne saranno almeno un paio che si ripeteranno nelle terzine presenti, ed estendendo questa considerazione su 18 giri possiamo dire che una terzina si presenterà mediamente 3 volte.

Un possibile schema di riferimento è quello della tabella sottostante.

ColpiPostaCapitaleIncassoUtile
1111211
2121210
313129
414128
515127
616126
7282416
82102415
92122414
102142413
112162412
122182411

A livello statistico, giocando con questo metodo, si dovrebbe vincere il 66% delle volte, ma il condizionale è d’obbligo.

Se volete testare questo sistema di gioco in un casinò online fatelo pure, ma sempre giocando in modo responsabile.

Come funziona il metodo delle terzine nella roulette
Vota questo articolo
Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *