NewsPronosticiScommesse

Eurolega 2019

Parte la caccia al CSKA, in prima linea Real Madrid e Fenerbahce.

Riparte una nuova stagione di grande basket con l’Eurolega 2019

I migliori club europei sono pronti a tornare in campo per il titolo di Eurolega 20219. Il campione in carica da battere è il CSKA Mosca che ha chiuso la stagione passata in cima alla classifica, ma quest’anno la battaglia si prospetta ancor più accesa ed entusiasmante. La lista delle candidate alla vittoria sembra infatti, per quanto possibile, aumentata e l’aumento delle squadre da 16 a 18 alza ulteriormente il livello della competizione.

Le novità

Tra evidenti e importanti novità l’Eurolega 2019 appare, se possibile, ancor più impegnativa dello scorso anno. Con le squadre che sono salite a 18, con sette turni doppi (due gare nel giro di tre giorni) con la novità che uno di essi sarà disputato interamente in casa (19 e 21 novembre, Olimpia-Efes e Olimpia-Maccabi) e uno tutto in trasferta (stesse avversarie, ma nel girone di ritorno). La formula resta identica, con le migliori 8 che accedono ai playoff e le magnifiche 4 che tenteranno di succedere al CSKA Mosca nelle Final Four che si giocheranno in Germania, a Colonia.

Sono 11 le squadre che partecipano all’Eurolega con licenza permanente, tra cui Milano. Bayern Monaco e ASVEL Villeurbanne (che gioca a Lione) sono dentro con licenza permanente biennale (scadenza 2021), mentre occhio ad Alba Berlino, Stella Rossa Belgrado e Zenit San Pietroburgo, tutt’altro che vittime sacrificali. Per molti si tratta della lega più competitiva di sempre: ci sono stati numerose operazioni di mercato che hanno portato nella lega giocatori di provenienza NBA, circa una ventina. Tra questi, il milanese Shelvin Mack, Kosta Koufos, greco del CSKA, il serbo di passaporto spagnolo Nikola Mirotic (Barça), l’israeliano Omri Casspi, tornato al Maccabi, lo spagnolo Alex Abrines, rientrato al Barcellona anche lui, il russo Timofey Mozgov che come lo svedese Jonas Jerebko giocherà nel Khimki. Oltre a Luis Scola, firmato poche ore fa proprio dall’AX.

Corazzata da temere sarà senza alcun dubbio il Fenerbahce Istanbul, squadra che è stata in grado di alzare il massimo trofeo europeo nel 2017, ma che negli ultimi cinque anni è sempre arrivato alla Final Four. Nonostante la perdita di Niccolò Melli, i vicecampioni di Turchia hanno preso il francese Nando De Colo.

I campioni in carica

La squadra russa, vincitrice della passata stagione, ha visto la perdita di Nando De Colo e Sergio Rodriguez, ha inserito nel roster Mike James, la scorsa stagione a Milano, ed altri giocatori importanti in uscita dal campionato NBA. A guidarli sarà ancora Will Clyburn, ma questa squadra vede al suo interno anche l’azzurro Daniel Hackett. Da campioni in carica partiranno con il favore dei pronostici, ma la rincorsa al bis appare molto più difficile del previsto.

Ormai mancano poche ore all’inizio della nuova stagione e le quote sono già online!

Tags
Mostra di più

Articoli correlati